“BACCO, TABACCO E …CENERE”: Lapi Group festeggia il suo 60° anniversario sponsorizzando un progetto di educazione alla salute per i giovani studenti del comprensorio del cuoio

“Bacco, Tabacco e …Cenere” questo il nome dell’iniziativa promossa dalla Lapi Group, insieme ai Lions di S. Miniato, per festeggiare il suo 60° anniversario.

La Lapi Group, fondata dai figli di Guido Lapi, Francesco, Mario e Dino, a Santa Croce sull’Arno, ha sempre avuto un forte legame con il suo territorio e quest’anno ha deciso di investire sulla risorsa più importante per il nostro futuro: i giovani.

L’iniziativa coinvolge 35 classi, quasi 850 ragazzi, alunni delle scuole medie di tutto il Comprensorio del Cuoio Toscano ed ha l’obiettivo di far capire come il fumo e l’alcol (ecco il perché del titolo) siano i principali fattori di rischio per la salute per lo più dei giovani, costituendo la prima causa evitabile di malattia e di morte.

E’ un argomento delicato che ha conseguenze molto gravi ed è per questo che è stato deciso di coinvolgere la ASL 11, dipartimento di salute e prevenzione, e di rivolgersi ai giovanissimi delle prime classi delle scuole medie (le statistiche parlano di un 22% di fumatori fra la popolazione di 14 anni).

L’intento è quello di “educare divertendo”, di rivolgersi ai ragazzi con un linguaggio a loro adatto, che li incentivi all’ascolto di argomenti molto seri: per questo motivo è stato indetto un vero e proprio concorso sui temi della dipendenza e dei danni da fumo e di alcool.

Un impegno lungo tre anni con azioni differenziate al fine di promuovere le abilità dei ragazzi e con l’obiettivo di creare forme di comunicazione più efficaci ed accettate. Il primo anno i ragazzi dovranno produrre un elaborato sulla promozione dei corretti stili di vita; il secondo anno le classi selezionate dovranno creare un spot pubblicitario e il concorso si concluderà il terzo anno durante il quale i ragazzi, assumendo il ruolo di Agenzia Pubblicitaria, diffonderanno lo spot vincente ai loro coetanei del territorio.

I manager delle ditte di prodotti chimici appartenenti alla Lapi Group – FGL International, Figli di Guido Lapi, Toscolapi e Finikem – hanno subito apprezzato l’idea ed hanno proposto la partecipazione, insieme a Federchimica ed in occasione dell’Anno della Chimica, ad un’altra iniziativa: “Fabbriche Aperte” anche questa avente come protagonisti i giovani. Le quattro ditte, durante il mese di Maggio, apriranno le porte a studenti dell’Istituto Tecnico Cattaneo di San Miniato – indirizzo chimico, permettendo a questi ragazzi di confrontarsi con la realtà del mondo del lavoro, in particolare delle ditte di prodotti chimici, dando loro la possibilità di apprezzare questo mondo e gli sforzi fatti dal gruppo per la salvaguardia della salute e dell’ambiente.

Con queste iniziative, rivolte ai giovani del territorio, le aziende del Gruppo Lapi riconfermano la loro attenzione alla realtà a cui appartengono e il loro impegno per renderla sempre migliore.