Arte e Rispetto alla mostra del progetto “Rispetto… a colori. Pitturiamo la Vita”

Si è concluso sabato 21 Aprile il Progetto “Rispetto… a colori. Pitturiamo la vita”, appuntamento formativo che il Gruppo Lapi con Lions Club San Miniato e Azienda Usl 11 Toscana Centro, dedica alle Prime Medie del Comprensorio.

La Mostra, che si è svolta a Casaconcia – Consorzio Vera Pelle Italiana conciata al Vegetale, ha visto esposte le 16 Opere delle classi prime del Comprensivo Montanelli-Petrarca di Fucecchio e del Comprensivo Franco Sacchetti di San Miniato, realizzate sotto la sapiente guida del personale di Comunicarea attraverso un percorso di rispetto, amore per l’arte e conoscenza reciproca degli studenti e degli autori: Arturo Checchi e Dilvo Lotti.

Numerose le presenze che hanno visitato, apprezzato e votato gli elaborati. Ben oltre 200 le schede scrutinate che designeranno le classi vincitrici: una per ogni istituto.

Alla base del progetto, i promotori dell’iniziativa, hanno mantenuto il tema del “Rispetto” come principio fondamentale da trasmettere ai giovani: il rispetto per l’Arte, il rispetto per diverse forme di espressione, rispetto per la propria terra, la propria storia e cultura.

Il progetto “Rispetto…a colori. Pitturiamo la vita!” iniziato lo scorso anno con gli Istituti Comprensivi G. Galilei di Montopoli in Val d’Arno e M. Buonarroti di Ponte a Egola, proseguirà il prossimo anno scolastico coinvolgendo le altre scuole medie del Valdarno l’Istituto Comprensivi Banti di Santa Croce sull’Arno e L. da Vinci Castelfranco di Sotto. Il progetto vedrà la partecipazione di oltre 800 ragazzi.

I vincitori di quest’anno sono stati: la classe 1F dell’Istituto Comprensivo Franco Sacchetti di San Miniato e la classe 1C dell’Istituto Comprensivo Montanelli-Petrarca di Fucecchio, entrambe sono riuscite ad aggiudicarsi la vittoria incantando i numerosi visitatori presenti alla mostra conclusiva.

Il progetto fa parte, insieme ad altre iniziative,  di in un programma denominato “Progetto Giovani” che con il contributo di enti e istituzioni locali, si pone l’obiettivo di veicolare un messaggio positivo di unione, collaborazione e rispetto che parte dall’ambito scolastico fino a contesti di gioco e sport con l’aspirazione di essere estesi alla vita di tutti giorni, nella famiglia e nella società.

È possibile seguire le iniziative del Gruppo Lapi su www.facebook.com/progettogiovanilapigroup

GUARDA IL VIDEO DELL’EVENTO