Concluso con successo il primo anno del progetto “Rispetto… a colori. Pitturiamo la Vita!”

Si è concluso con successo il primo anno del progetto “Rispetto… a colori. Pitturiamo la Vita!” una iniziativa realizzata dal Gruppo Lapi in collaborazione con il Lions Club di San Miniato e la Azienda USL Toscana Centro e che raggiungerà oltre 900 ragazzi, tutti studenti di prima media.

Anche questo progetto, così come il precedente – “Rispetto… a Chi? (la vita in classe) – mantiene come tema centrale il Rispetto. Il nuovo programma di questo triennio ha l’obiettivo di far comprendere ai ragazzi quanto un’opera d’arte debba essere considerata patrimonio di tutti, e quindi rispettata, e che bisogna valutarla non solo per la bellezza ma per quanto racchiude in sé (la vita, i sentimenti, la storia dell’autore, i legami con la propria terra). Proprio per questo sono stati scelti due autori della zona: Giuseppe Vi­viani, grande pittore e incisore pisano, e Fernando Botero, pittore e scultore celebre in tutto il mondo e cittadino onorario di Pietrasanta.

Ad aprire questo nuovo ciclo sono stati 233 ragazzi, tutti studenti di prima media degli Istituti Comprensivi G. Galilei di Montopoli in Val d’Arno e M. Buonarroti di Ponte a Egola. Il progetto, che nei prossimi due anni coinvolgerà anche le altre scuole medie del comprensorio – Ist. Montanelli Petrarca di Fucecchio, Ist. F. Sacchetti di San Miniato, Ist. Cristiano Banti di Santa Croce sull’Arno, Ist. Leonardo da Vinci di Casteltranco di Sotto –  prevede tre incontri per classe di due ore ciascuno, seguiti da figure professionali di Comunicarea, centro multidisciplinare con sede in Santa Croce sull’Arno.

Durante i primi due incontri i ragazzi osservano e riproducono con diverse tecniche, e singolarmente, le opere scelte, mentre nel terzo incontro ne realizzano una collettivamente che sarà esposta in una mostra allestita appositamente per loro.

Infatti il giorno 07 Aprile p.v. presso la Villa Pacchiani a Santa Croce sull’Arno alle ore 18.30 ci sarà l’inaugurazione della Mostra “Rispetto… a colori. Pitturiamo la vita” dedicata al Rispetto per l’arte in cui saranno esposte le 10 opere realizzate da ciascuna classe partecipante al progetto, riproduzioni delle opere d’arte: “Gruppo di cani” (1936) di Giuseppe Viviani e “Uomo e donna” (2001) di Fernando Botero.

Nella elegante location di Villa Pacchiani, concessa appositamente per l’evento dall’Amministrazione Comunale di Santa Croce sull’Arno che ha offerto la sua preziosa collaborazione e patrocinio all’iniziativa, proseguirà la mostra, aperta a tutti, anche nei giorni sabato 08 e domenica 09 Aprile dalle 15.00 alle 19.00. Tutti coloro che visiteranno la mostra potranno esprimere il loro giudizio di gradimento votando l’opera più bella: alla fine delle due giornate, l’opera e quindi la classe, che avrà ricevuto il maggior numero di voti sarà proclamata vincitrice e ad ognuno dei ragazzi sarà consegnato un premio.

“Un ringraziamento particolare lo dobbiamo ai nostri partner Lions Club S. Miniato e AUSL Toscana Centro” dice Francesco Lapi in rappresentanza del Gruppo Lapi, “che da oltre 6 anni sono al nostro fianco e condividono con noi la filosofia e i valori etici alla base dei nostri progetti e ci sostengo nell’impegno di portarli nelle scuole attraverso iniziative concrete e rivolte direttamente ai ragazzi”.

 

In collaborazione con Comunicarea e con il patrocinio del Comune di Santa Croce sull’Arno