Fabbriche Aperte: aziende del Gruppo Lapi aperte a oltre 90 studenti

Fabbriche Aperte anche per il 2017, dove le aziende del Gruppo Lapi hanno accolto circa 90 studenti degli istituti tecnici superiori del comprensorio.

L’opportunità, come gli anni precedente, è di far conoscere le industrie chimiche e conciarie, illustrando le applicazioni della chimica ai processi industriali. In particolare si sono mostrate le diverse professionalità richieste dal mondo del lavoro, con l’obiettivo di aiutarli ad orientarsi nel proprio percorso formativo e nella scelta consapevole del proprio indirizzo futuro.

Tre giornate dedicate ai ragazzi in cui il personale qualificato delle aziende del Gruppo Lapi ha accompagnato gli studenti attraverso un percorso guidato all’interno degli stabilimenti produttivi. Le prime ad aprire le porte sono state le quattro aziende dell’area chimica di Castelfranco di Sotto: Toscolapi, FGL International, Figli di Guido Lapi, Finikem.

Nella mattinata di mercoledì 17 maggio u.s. hanno ospitato 20 studenti di classe 3^ – indirizzo tecnico conciario – dell’IT Carlo Cattaneo di San Miniato. Il giorno seguente altri 40 studenti di classe 3^ – indirizzo Chimico e Materiali – accompagnati dal Preside dell’IT Cattaneo, Prof Alessandro Frosini, sono andati in visita alla conceria Gi-Elle-Emme a Ponte a Egola, conceria specializzata nella produzione di cuoio per suola che ha mostrato i procedimenti e le tecniche tradizionali della concia lenta in vasca, conciliate ad un processo industriale automatizzato ed innovativo.

Infine, a chiudere l’edizione di quest’anno, sono stati 37 studenti di classe 4^ dell’Istituto Scolastico Ferraris-Brunelleschi di Empoli, in visita alla Lapi Gelatine Spa di Empoli, storica azienda nata negli anni sessanta come produttrice di colla, e che si è trasformata ed evoluta fino ad affermarsi come produttore di riferimento di gelatina da pelle bovina e da pelle di pesce per clienti nazionali ed internazionali nel settore farmaceutico ed alimentare.

Tante le personalità che sono intervenute e che hanno parlato direttamente agli studenti: Gabriele Toti, sindaco di Castelfranco; Vittorio Gabbanini, sindaco di San Miniato; Ferdinando Ciampi delle Unioni Industriali Pisane; Raffaele Berni, rappresentante Confindustria Firenze sez. empolese; Fabio Favati, presidente del gruppo chimica plastica e gomma di Unioni Industriali Firenze; Chiara Rossi, vice-sindaco di San Miniato; Michele Matteoli, Presidente Cuoio Depur e Consorzio Conciatori; Simone Remi, Presidente del Consorzio Vera Pelle conciata al Vegetale; Dr. Gianni Cramarossa dell’azienda Certiquality.

Una viva partecipazione che ha dimostrato la reale convinzione da parte di Aziende ed Enti Pubblici di credere nell’importanza di investire in progetti formativi per i giovani, linfa vitale per la crescita del nostro distretto.